Archivi categoria: cazzo, sono proprio una star

per avere notorietà basta sedersi su un trono


Non mi vergogno di dire che seguo Uomini e Donne da molti anni. Ho sempre avuto una mia linea di pensiero sul programma che non ho mai nascosto a nessuno, soprattutto a quelle persone che, come sempre, sentenziano sia un programma stupido per italiani stupidi. Sono dell’idea, e lo scrivo anche qua, che seguire certe trasmissioni non significa necessariamente essere idioti o boccaloni, basta guardarli con lo spirito che il programma richiede: leggero. Tutto ciò che succede li dentro può coronarsi sicuramente in storie d’amore reali (come di fatto, lunghe convivenze e figli dimostrano), ma di certo non credo che partano dal reale desiderio di trovare una compagna, tutt’altro. Detto questo credo che la mia intelligenza non sia mai stata minata.

Nell’ultimo trono mi sono resa conto di un fatto. Che, come il GF, più passa il tempo, più la qualità di risorsa umana investita scenda a livelli bassissimi. Parlo di tronisti e corteggiatrici (e viceversa). Ricordate Costantino? Beh, già lì non siamo partiti bene, il belloccio palestrato di turno, lo stronzo che più di tutti ha dimostrato di volere solo notorietà e c’è riuscito! Peccato che sia tramontato come era giusto che fosse. Bene lui è stato l’apripista a quello che è diventato il sex symbol per eccellenza tra un numero imprecisato di ragazze, che io definirei per lo più venali e affamate della stessa popolarità. Quindi possiamo dire che nella maggioranza dei casi si accoppiano tra simili, consideriamoci salvi, quindi.

taglioAlta_001868-530x331

Tutti i tronisti e corteggiatrici si conoscono o si sono già visti, inutile prenderci per il culo. Se vai su internet e metti i nomi troverai sempre un collegamento, anche attraverso altra gente, tutti negli stessi posti e con le stesse manie di grandezza (la loro misura di grandezza ovviamente sappiamo qual’è). E’ un circolo vizioso dove gira che ti rigira tutti hanno a che fare con tutti, nel loro ambiente. Ma torniamo all’argomento base. Il tronista: bello, dannato ma soprattutto fragile, con grandi problemi famigliari alle spalle, ragazzi che hanno lottato con la sfortuna e in ultimo si chiedono “potrò fare qualcosa di speciale anche io?“. Si, andare a Uomini e Donne, sicuramente, ti premierà delle fatiche di vita. Corteggiatrici che si sono fatte da sole, che hanno 4 lavori, che hanno iniziato a 14 anni e portavano a casa i soldi per la famiglia disagiata. Tutta gente umile, insomma.

12534162_532553500252388_336007653_n

Non si parla quindi solo di aspetto, che è decisamente opinabile (a me quel genere di uomo fa solo che ridere), ma anche di un vissuto particolare. Come si fa, quindi, per una ragazzetta che ha 2 neuroni incazzati tra loro, non resistere al fascino di questi individui? E poi arriva l’altro, quello “diverso”, quello con la macchinona e i soldi a pioggia. “Che colpa ne ha se è nato fortunato, sfoggia ciò che ha per parlare di sé, nulla di male“. No, nulla di male. Se non avvalorasse la tesi che “ma andare a lavorare invece di oziare su un trono, no?“. C’è molta ipocrisia dietro questi personaggi televisivi ma contestualizzati al programma non posso che ritenerli idonei e per niente fuori luogo.

Andrea-Damante-2.jpg

Concludo confermando che oggi come oggi il programma continua a sfornare personaggi che finiranno dalla D’Urso a raccontare com’è finita la loro relazione, a chiedere aiuto per ritrovare il compagno scomparso, a mostrare l’ecografia del figlio in arrivo. Ci saranno paparazzate, articoli su internet. Se scriverai un nome per cercare un attore famoso, al primo posto ci sarà quello del tronista di turno o la corteggiatrice scelta. E’ davvero la fine della fine. In Italia oggi i sex symbol e le coppie importanti sono loro, e continueranno ad esserci programmi spazzatura che li ospiteranno o che li infileranno a seguito di un servizio sulla povera donna uccisa e buttata in un pozzo. Fatevene una ragione.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in cazzo, sono proprio una star

un brindisi al mio blog


Cin Cin al Virginpunk Hard Blog
dall’autrice molto poco bastarda
(ultimamente)

2 commenti

Archiviato in cazzo, sono proprio una star

l’apparenza inganna, un kebap è per sempre


Anni di privazioni, diete, cocaina, attività masturbatoria 4 volte al giorno, probabilmente depressione, stress, insonnia, stitichezza. Le star non se la vivono bene st’esistenza, che credete? Lo dimostra il fatto che spesso, in periodi di svacchezza poderosa, tra un film e l’altro, tra un tour e l’altro, tra un figlio e l’altro, le vip si lascino andare al classico stile di vita che l’America concede loro: i beveroni.

Questo post ha ben poco da dover spiegare che non facciano già le immagini, ecco a voi una carrellata di quello che succede alle più famose fighissime star d’America.

LE VIP ALL’INGRASSO

MISCHA BURTON

Che dire della reginetta di O.C.? Già nel telefilm si poteva dire che fosse l’unica donna scheletrica a sembrare grassa. Fianchi sproporzionati, andavano riempiti. Ma che dire? Quasi quasi ci piace di più, con quel bel doppiomento: ride o non ride in quella foto? Il riso dice tutto.

JESSICA SIMPSON

Lei invece non rinuncia affatto a look da figa, pantalone a vita alta, cinturone maculato, canotta stretch. Questo si chiama: fottersene. Ha anche acquistato 4 taglie di reggiseno senza chirurgia, che te lo dico a fare?

CHRISTINA AGUILERA

E nonostante il decorso dei lipidi la nostra Christina non adotta la strategia tipica delle curvy: vestito nero quando è un manichino, bianco a righe orizzontali da cicciottella, e va be, anche i neuroni si sono mangiati un kebap, oppure è per la filosofia: io non mi vergogno affatto!

BRITNEY SPEARS

Beh lei è la regina delle fisarmoniche, ha cambiato così tante volte connotati che con la sua pelle potremmo farci le Vuitton. Non è un infelice lei, no!

Ma non ci sono solo le star che ingrassano, ci sono anche le star che camuffano! Le verità a volte sono atroci ma vanno smascherate, alcuni esempi.

LE VIP FOTOSCIOPPATE

LADY GAGA

LADY GAGA

Beh ma si sa, che ve lo dico a fare? Lei è l’unica donna assolutamente brutta che riesce a sembrare carina. Non ci credete? Ecco qua!

va che bellina!

va che bellina!

Per farvi del male… abbiamo anche lei.

KATE MOSS

KATE MOSS

Ci dispiace molto per Kate, perchè è la figa per eccellenza, fingiamo che sia tutto un incubo.

KRISTEN STEWART

KRISTEN STEWART

Beh ma lei c’era da aspettarselo, a mio avviso è brutta pure truccata! Può andare a letto giusto coi morti.

TORI SPELLING

TORI SPELLING

Non vale! Lei è uguale!

JULIA ROBERTS

JULIA ROBERTS

Facciamo finta che sia l’avanzare dell’età e i molteplici parti. Facciamo così.

Potrei andare avanti ore… ma passerei ora ai casi in cui il tempo ha migliorato le nostre star. Ecco alcune di loro.

LE STAR MIGLIORATE

KELLY OSBOURNE

KELLY OSBOURNE

Molto meglio ma non voglio sapere cosa accadrebbe se le togliessimo di colpo i leggins contenitivi.

PENELOPE CRUZ

PENELOPE CRUZ

Non che prima fosse brutta ma il cambiamento è evidente, da suonatrice di nacchere ne ha fatta di strada.

SCARLETT JOHANSSON

SCARLETT JOHANSSON

Sarà anche il sex symbol del momento ma la chirurgia ne ha fatti di passi sulla sua facciona! Speriamo anche lo sbiancamento dei denti.

VICTORIA BECKHAM

VICTORIA BECKHAM

Lei era meglio se lasciava perdere.

Ma prima di salutarvi e di concludere vorrei dirvi che anche noi abbiamo una reginetta delle trasformazioni! L’Italia è un paese meno evoluto sicuramente ma di certo non possiamo dire che non ci manchi l’emblema del “vorrei ma non posso e quando posso sono cazzi per tutti”.

LAURA PAUSINI

LAURA PAUSINI

Mitica Laura e l’amatriciana!

Un saluto a tutti e al prossimo post, spero con meno ritardo, sono così indaffarata a pucciare gocciole nel latte!

8 commenti

Archiviato in cazzo, sono proprio una star