diario di una cicciona dentro – parte II


La mia dieta è giunta al termine. L’ultima visita dalla nutrizionista non è stata un successo. Per due mesi ho altalenato le mie pietanze e per questo non ho perso nemmeno un grammo, insomma ho fatto mantenimento anticipato. Così lei mi ha guardato negli occhi e mi ha detto: “cosa sono 14 giorni di una vita?” e io “beh due settimane, circa” e lei “ce la fai a metterti il paraocchi e fare la dieta seria per soli altri 14 giorni?” e io “beh si, sono solo due week end” e lei “allora sappi che questo chilo e otto che ti manca, per il tuo metabolismo, con 14 giorni lo perdi“. E così ecco al mio 11° giorno che sono già arrivata al traguardo: 55 kg. Ovviamente ho festeggiato con un bella cena fuori e un’innaffiata di vino.

Ponerse-a-dieta

Che dire? Sono molto soddisfatta del risultato. I jeans si chiudono con facilità, l’adipe e i cuscinetti sono spariti e, a parte un pò di budino nell’interno coscia e il culo che s’appoggia alle ginocchia, posso dirmi contenta. Con un pò di movimento serio dovrei tonificarmi e pensare di iniziare a tirarmela un pò. Dovrei eliminare le maglie extralarge ma non sono ancora psicologicamente pronta. Così me la tiro con le maglie extralarge senza mostrare troppo il mio nuovo vitino da vespa. Ho tempo per credermela, devo imparare a farlo dato che normalmente non me la credo.

Non penso che la bellezza sia nella magrezza ma ho fatto questa scelta perchè non ero più felice di me, quando mi guardavo. E soprattutto non avevo intenzione di rinnovare il guardaroba, volevo tornare ad entrare nei miei vestiti senza dover fare un finanziamento per sostituirli tutti (sono moltissimi vestiti). La cosa  preoccupante di questo mio ormai concluso percorso di dimagrimento, è stato il cambiamento di umore. Il nervosismo ed il fatto che la solarità che mi rappresenta è andata un pò a puttane. Ma ne è valsa la pena, rinunciare ad un pò di vita sociale e a pasti sgrammaticati mi ha portato ad essere oggi più controllata nell’alimentazione. Anche perchè da ora parte il mio progetto di mantenimento, dove continuerò a mangiare in maniera corretta. Con un ventaglio però di possibilità sui miei tanto simpatici sgarri.

donna-bilancia

La mia vita da cicciona dentro è difficile. Quando sto su instagram, le foto suggerite sono piatti di pasta, torte, brioche di tutti i tipi, gelati con litri di cioccolata sopra, ogni tipo di piatto possibile ed immaginabile. Quando apro quelle immagini ho la bava come i lama e lo stomaco inizia a sentenziare. Credo sia un complotto, quello di instagram. Ma io non mollo, anche perchè la cosa più calorica che ho in casa è un pacchetto di biscotti fibra e frutta. Nel caso non cagassi regolarmente. Da quando sono a dieta, poi, ogni volta che cammino per la strada mi arrivano odori di ogni genere alimentare e mi chiedo “ma un negozio di abbigliamento qui non esiste?“. Sono arrivata a imboscarmi dietro un muretto a guardare le ragazzine che mangiano le patatine col ketchup pensando di mangiarle io. Così, per sentirmi meglio.

donna-felice

Mi aspetta una vitaccia dura, lo so. Ma a parte le rinunce che ho fatto e che farò sono contenta di questa mia vita attuale. Ho eliminato molte scorie nel mio cuore e nel mio cervello, oltre che grassi e calorie. Ho da affrontare molte difficoltà e non è stato un periodo semplice per me, per mille motivi. Ma ora la salita è finita e sto guardando alla discesa con ottimismo. La felicità è un traguardo complicato ma è fatto di piccoli passi, uno dopo l’altro, che portano alla consapevolezza che tu vali più di chiunque altro. E per te devi fare delle scelte, solo per te. E mai più di adesso sono contenta di averle fatte. Più vado avanti e più mi guardo indietro con stupore. Del tipo “ma come cazzo ho fatto a non vedere?“. E nel mentre guardo anche quei chili di troppo che sono rimasti lì, in quel periodo di ingannevole meraviglia che era solo una patina di apparenze.

La cicciona dentro oggi è rimasta cicciona dentro ma tanto leggera fuori.

Advertisements

Lascia un commento

Archiviato in nevrosi collettiva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...