e adesso come cazzo ne esco?


Quante volte ci siamo trovati in situazioni così imbarazzanti da non riuscire a connettere, a capire come fare per dribblarle? Molte di queste circostanze sono accadute a tutti, non possiamo mentire. Qui di seguito ne elenco qualcuna.

Whatsapp

Stai guardando quella chat, così, per rileggere. Hai scritto bene? E’ comprensibile? Hai mandato il vaffanculo in maniera leggibile? Perfetto. E ti arriva un messaggio, il suono, l’anteprima, la vibrazione. E quel pensiero che stavi avendo, rileggendo la conversazione al peperoncino, diventa così forte che devi condividerlo con la persona che ti ha appena contattato e lo scrivi. Peccato che non ti sei spostata dalla finestra in questione. E il messaggio arriva a chi non dovrebbe. Palpitazioni e sangue gelato, e leggi “hai sbagliato finestra?“, tipico.

2

Fotocamera

Vuoi fare la foto a questo stronzo seduto davanti, dai, com’è conciato? Cosa si è messo in testa, una colata di cemento? E perchè ha i baffi alla Dalì? No, che personaggio. Devo mandare la foto a tutto il mio gruppo su whatsapp, non posso non renderli partecipi. Bene, fingiamo di scrivere qualcosa, alziamo un pò il telefono, non ci vede, non se ne accorge. A fianco a me non c’è nessuno, sono indisturbato. Metto a fuoco e tac! Parte il flash. “Ma che cazz!?” dici tu, “ma che cazz!?” dice il baffo.

Considerazioni private

E ti trovi in mezzo alla gente, che so, in un negozio. In fila alla cassa, poco davanti a te c’è una che pare abbia un bastone nel culo. Cammina in maniera strana, si guarda intorno in maniera strana, insomma è una da prendere un pò per il culo. Di fianco a te, e la tua amica di chiacchiera, una ragazzina guarda gli occhiali ma te ne freghi se può sentire quanto siete cattive. Sparli, sparli, sparli, che quasi ti manca la voce. Poi la ragazzina si gira: “hey mamma, mi prendi questi?” e li passa proprio a lei. Si, proprio a lei. E ti sorride.

b72e38481c3989818b07c3c25eca185a

La fotografia osè

Il tuo ragazzo, Francesco, ti chiede una foto no, si un pò succinta, dai fammi vedere quel culo! E tu non lo fai mai, non sei abituata. Ma no dai, perchè? E ci pensi su, in fondo sei pure dimagrita, ti sei depilata, ma si da mandiamola. Ti prepari, la fai, la ritocchi e poi la prepari da inviare. Sei un pò titubante, insomma, anche se hai tolto tutti i buchi della cellulite sei comunque con quelle mutande a fiorellini di tua nonna. Ma sticazzi, sei sexy lo stesso. Dai su, veloce prima che cambi idea. Manda. “Hey bambina, ma che foto mi mandi?“. Tuo zio Franco.

sexting_980x571

I rumori sospetti

Devi andare al bagno, sono due ore che gironzoli nel centro commerciale e te la stai facendo sotto. Cerchi la strada, è tutto un labirinto, la tua pancia è sempre più gonfia. Hai bevuto 2 diet coke e 3 estathe. Potresti anche morire. Così lo avvisti, il cesso. Ti ci butti dentro e vedi una coltre di gente in attesa. Eh no, cristo! Aspetti tamburellando le unghie sull’orologio, la gambetta che sembri preda di una crisi epilettica. La coda dietro di te si fa ancora più lunga. Tocca a te! Ecco che quando stai per pisciare, non scende. Oddio… devo spingere. E lì accade l’irreparabile: scoreggi. Porte di cartapesta e 10 persone fuori in attesa. Non esco, no, io non esco più.

La telefonata inaspettata

Sono mesi che non parli più con quello stronzo del tuo ex amico, Giuliano. Quello che ti ha fatto incazzare di brutto e che se vi incontrate è possibile che vi prendiate a schiaffi. In un pomeriggio noioso sei a zonzo e ti devi incontrare con la tua amica di shopping. Vi date puntello, e ti metti li all’angolo ad aspettarla. Che palle, che due coglioni. Arrivi o no? Beh dai proviamo a mandarle un messaggio. Oh no, ha la connessione disattivata, non le arrivano. Ritardo di 10 minuti. Mo basta, la chiamo. “Giulia? che voce hai? sembri un uomo“.

Tutte queste situazioni sono imbarazzanti a livelli stratosferici. Ma capitano a tutti, anche ai migliori. Se vi ci siete ritrovati fatemi sapere cosa avete fatto per rimediare!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in nevrosi collettiva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...