diario di una cicciona dentro – parte I


Ho iniziato la dieta centinaia di volte. Alcune volte portata a termine, altre portata fino al martedì e l’ho iniziata il lunedì. Dipende, deve esserci quella molla che scatta e che ti convince che si, è arrivato il momento di smettere di mangiare come se non ci fosse un domani. C’è chi mangia per colmare i vuoti, chi lo fa per gola, chi mangia per nervosismo e c’è chi, come me, mangia perchè è una cicciona dentro. Anche se non lo faccio, in realtà sto sempre mangiando. Questa volta sono arrivata a perdere 8 chili in quasi 4 mesi. La mia dieta è regolare, seguita da una nutrizionista, come è sempre stato le volte che ho deciso di farlo. Ma quello che mi accade, ogni volta, è un iter ridondante.

this-girl-completed-my-nutella-only-diet-and-called-me-a-pussy-body-image-1432517281

Prima di iniziare questo percorso dimagrante la mia giornata tipo era:

  • colazione: brioche, uova, pancetta, caffè, toast
  • spuntino: spaghetti cinesi riscaldati della sera prima
  • pranzo: pollo in agrodolce riscaldato della sera prima, pizza, pasta alla carbonara
  • spuntino: cappuccio, fetta di torta sacher, un dito del barista
  • cena: sushi all u can eat innaffiato con un litro di vino e 4 amari a finire
  • spuntino notturno: un kg di popcorn, tisana e 4 biscotti

Dai, non è mica risaputo che uno deve fare 5 pasti al giorno per stare bene? Beh lo spuntino notturno, quello mi fregava! Quando ne ho parlato alla nutrizionista la sua espressione fu di smarrimento e con calma, molta calma, mi ha spiegato cosa avrei dovuto fare per cambiare le mie abitudini e cosa sarebbe stata la mia esistenza, da quel momento, una volta modificate. Dieta per sempre, niente più abbuffate sconclusionate, niente più pasti senza un senso, niente piùme ne fotto“. Sono una fisarmonica da sempre e le mie smagliature me lo ricordano da una vita. Era ora di darci un taglio. Ecco che ho cominciato.

Agrodolce

Da quel momento i miei pasti erano si 5, ma di diverso tipo. Formaggi mai sentiti nominare, pesce (questo sconosciuto), verdure cucinate tristemente al vapore, carne magra, pasta e pane integrale, olio 4 cucchiaini al giorno, tutto grammato e sezionato. Niente più fu come prima. La mia esistenza costellata da molte cene fuori e alcol come se non ci fosse fine ha subìto un ribaltamento non da poco. Pranzi al lavoro con schiscette così tristi che mangio il tutto innaffiato da lacrime. Cene a casa che ci metto 10 minuti a finire di mangiare che poi scappo dalla tavola o mi mangio pure quella. Lo stomaco si è talmente ridotto che se tento di sgarrare non riesco manco a finire e per me lo smacco maggiore è proprio questo: sto diventando una cicciona dentro senza più fame spasmodica e incontrollabile.

177030868

Questi mesi sono stati difficili, la mia vita sociale ha avuto un picco verso il basso non indifferente e le rare volte che mi sono concessa il lusso di una cena fuori, il mio pranzo subiva un radicale taglio. Praticamente già non mangiavo un cazzo, per permettermi un paio di bicchierini di vino la sera, dovevo rinunciare al carboidrato di giorno. Quindi arrivavo alla cena che ogni alimento vedessi sulla tavola mi sembrava una giamaicana con la ghirlanda di fiori che ballava sotto le cascate della Polinesia. Ogni volta che mi trovavo e mi trovo in situazioni di un certo tipo, il mio cervello fa una capriola e succede di tutto. Ma scriverò un altro articolo per raccontarlo, questo non mi basta!

Cicciona dentro, stay tuned.

Advertisements

4 commenti

Archiviato in nevrosi collettiva

4 risposte a “diario di una cicciona dentro – parte I

  1. Vivi

    La scena della giamaicana è impagabile!! Ahahah… Cmq sei in ottima compagnia…io ho appena ricominciato e ho da perdere una decina di chili…facciamoci coraggio!

  2. Archeocake

    Grande!! Ahahaha

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...