come evitare il girone infernale dei saldi


Ci risiamo, solita domanda: “quando iniziano i saldi?“. Nella mia testa c’è solo una risposta “non mi interessa, sono disconnessa“. Ma in realtà la cosa deve interessarmi, in quanto stanotte rientrerò a casa dopo la mezza dopo aver prezzato tutto il mio negozio. Lo faccio da 8 anni. Ormai è una cosa meccanica, ormai so cosa mi aspetta e se non lo faccio mi sento incompleta. I saldi fanno parte di me, non posso estirparli dal mio “io“. Cosa accade durante i saldi poi è cosa risaputa, anche se negli ultimi anni devo ammettere che le cose sono un pò cambiate. Meno risse, meno negozi esplosi e meno commesse con le mani nei capelli.

saldi-invernali-calano-consumi-stime-confcommercio

Ma questo giro non voglio fermarmi a cosa succede durante i saldi invernali né voglio domandarmi perché le donne impazziscono per risparmiare 4/5 euro che dopo un mese è quasi estate. Ormai le risposte le conosciamo tutti, o no? Ciò che vorrei farvi presente è come evitare che nelle prima giornate dei saldi voi possiate rimanere uccise calpestate da orde di donne in preda ad una crisi di nervi. Come? Ma ragazze! Ora c’è l’e-commerce! Fate come ho fatto io:

  • entrate nel sito del marchio di interesse
  • selezionate i prodotti che vi garbano
  • metteteli nella lista preferiti del vostro browser con link diretto
  • nominate la cartella “cose che se vanno in saldo comprerò”
  • nei giorni precedenti andate a provare le taglie, i negozi sono vuoti
  • assicuratevi che i prodotti vi piacciano e vi vadano bene
  • allo scoccare della mezzanotte cliccate sui vostri link
  • sono andati in saldo? bene, acquistateli
  • nessuna spesa di spedizione, chissà quanti ne avete presi!

londra_boxing_day_saldi_01

E’ vero, andare per negozi facendovi spintonare, provare le cose dopo 2/3 ore di coda ai camerini, entrare in uno di questi e trovare anche vostra madre mummificata, fare le file chilometriche in cassa, portare 5/6 sacchetti pesanti per strada evitando il ressume, aspettare al freddo l’autobus per tornare a casa, è qualcosa alla quale non volete rinunciare, lo so. Ma sono sicura che se provate il mio metodo vi sentirete un pò meno acciaccate. Non dimenticate che dopo un paio di settimane ci sono ulteriori ribassi. Andate a fare un giro in quel caso, il più sarà stato smaltito.

saldi-online

I saldi tutti gli anni non ci deludono mai. Dove in alcuni negozi la roba che trovate non sapete da dove sia sbucata, “ma è di questa collezione?“. Fottetevene, la maggior parte di cose che ho comprato io nei saldi era pure più bella che durante la stagione! Altra cosa da non dimenticare, molto spesso, in molti negozi, i vestiti vanno in ultrasconto. Non esistono più i cazzo di 10% di sconto! Ormai partiamo dal 50%, la crisi vale per tutti! Ultima dritta, patite dei saldi: da un paio d’anni le promozioni partono 10 gg prima in moltissimi posti. Non aspettate la data ufficiale, non ne vale la pena. Avrete già fatto grandi affari prima di dover indossare le tute da combattimento.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in nevrosi collettiva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...