internet può avvelenare il cervello


Consultare internet quando non state bene è la mossa più sbagliata da fare. E ve lo dice una che s’è inquinata il cervello, per questo motivo. Soggetti ansiosi non fatelo. Non fatelo anche se non lo siete, ansiosi, perché lo potreste diventare. Per colpa di internet e di ciò che ci propina, ho spostato i miei problemi da una parte all’altra, come un circolo vizioso dal quale uscire non è affatto facile. Si arriva quasi a non credere nemmeno al medico, allo specialista. Perché? Perché internet vi ha convinti del contrario. E non va bene, perché il medico ha  voce in capitolo e non gentaglia che su internet non fa altro che speculare sulle vostre paure. Lo dico con certezza, perché non sapete quanto male mi  ha fatto.

Per farvi capire, internet mi ha portato talmente tanta altra tensione (oltre quella che avevo) da arrivare a digrignare violentemente i denti e ora ho la mandibola a puttane, muscoli del collo dolenti, dolore alla faccia e difficoltà ad aprire la bocca. Oltre tutto il resto, che non sto qua a raccontare, ovvero i motivi per cui ho fatto esami su esami, visite e quant’altro. Non serve internet, a noi serve qualcuno che ci dia risposte e cure.

Internet pare essere una vetrina importante in generale ma altamente tossica per la salute. Non troverete mai reali risposte su internet su come state e perché state così. Soltanto catastrofi e morte. Se digitate “mal di pancia” come primo link uscirà “tumore al pancreas“. Comincio a pensare che ci sia un giro di business anche sulle chiavi di ricerca di google. Non trovo altra spiegazione. Tu scrivi “mal di testa” e leggi “aneurisma” e corri dal medico e lui ti da il farmaco. Soldi. Visite. Soldi. Non hai nulla di questo. Quindi stop!

No no e no! Internet è un danno. Se non state bene evitatelo o starete peggio. Trovate un buon medico che vi creda, non date retta a quello che non vi visita ma vi sta a sentire annuendo e poi dice “ok, prendete questo“. O quello che vi guarda e vi risponde “lei è troppo ansioso“. Stocazzo! Cambiatelo immediatamente. Il medico vi deve credere, vi deve visitare, vi deve ascoltare e deve prendere a cuore il vostro dolore e la vostra preoccupazione: la salute è vostra.

In ultimo non chiedete consulti online: tutte cazzate. I medici li trovate negli studi, negli ospedali, nelle strutture cliniche, non su internet. Consiglio da una che ha subìto un vero e proprio avvelenamento da internet e che oggi, oltre a combattere problemi reali fisici ancora privi di risposte, ha la difficoltà di tornare a vedere la realtà per quella che è.

Annunci

7 commenti

Archiviato in nevrosi collettiva

7 risposte a “internet può avvelenare il cervello

  1. Lamberto

    Mi piacciono i tuoi articoli, Miz. Sei intelligente, brillante e centri sempre il problema. Sei sempre e solo Eva o ti avvali di collaboratori specializzati? (tanto non mi risponderai, per te sono solo un dinosauro).

  2. alice

    allora premetto che ti leggo perchè mi piace come scrivi!! molto!!…vorrei solo dirti che da parte mia qst’anno ho capito che la salute è precaria, cioè non si puo’ pensare di stare sempre bene. L’unica cosa che si puo’ fare è sentirsi il più possibile vivi e vicini a quanto di più amiamo davvero, che sia il lavoro, gli amici, o la persona che amiamo, o le persone che amiamo… solo questo possiamo fare…te lo dico perchè anche io sono stata presa da un innumerevole quantità di “sfighe fisiche” chiamiamole così, e non ho potuto fare altro che sottostare ai tempi medici e vedere di passarne una alla volta( mi sono anche fatta prendere dall’incazzatura misto panico certo, ma poi a che mi è servito??)
    Non sò di cosa si tratta, cioè il tuo problema…il mio, o meglio i miei anche se poi si sono rivelati per fortuna niente di grave, dovrò sempre tenermi controllata x il resto della vita..e ne avevo già alcune di cose così..ora se ne sono aggiunte altre!! Bene a volte il corpo aggredisce se stesso. Almeno noi cerchiamo di non aggredire noi stesse 😉

  3. ..hai proprio ragione Eva!!! Proprio in questo istante stavo cercando delle informazioni su internet, nonostante la pensi come te al riguardo, ne sono consapevole, ma ci stavo ricascando!!!! Ho chiuso la ricerca che stavo facendo IMMEDIATAMENTE, anche perchè non c’era bella roba da leggere diciamo!!! Quindi grazie della “scrollata” involontaria che mi hai dato senza nemmeno saperlo 😉 un abbraccio.. Vane

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...