cosa si dice durante il sesso


Durante i rapporti sessuali, si sa, si spendono molte parole. Si chiama “love talking“. La maggior parte delle persone quando fanno sesso parlano, disquisiscono, turpiloquiano soprattutto (so che il verbo turpiloquiare non esiste ma ci sta bene, non rompete il cazzo). Ebbene, è risaputo che durante l’atto sessuale gemiti e sospiri sono all’ordine del giorno, a volte si urla, altre si grugnisce ma la chiacchiera sessuale è un qualcosa di inarrestabile. Si dicono cose che solitamente si tengono ben chiuse nella mente, nelle proprie fantasie. Si diventa estremamente volgari, senza alcuna dignità e si fanno anche numerose promesse pre orgasmiche. Ma andiamo per ordine.

La parola più utilizzata durante il sesso è “si“. Ecco perché spesso le donne chiedono al proprio partner “mi ami?” sempre durante la pre eiaculazione. Facile ragazze, niente di più astuto. Alcune addirittura “mi sposeresti?“, altre sono meno bastarde e si limitano a domandare “se mi metto a pecora mi compri il Tiffany?“. Senza motivo, un’altra cosa che si domanda spesso è “ti piace?“. Ma che cazzo chiedi? Ti pare che se non le piace ti dice “no“? Come son facili gli uomini da ingannare, basta qualche miagolio e pensano che è tutto a posto, cazzate. Spesso le donne fingono orgasmi e al ti piace? quasi vorrebbero morire. Non vi intestardite con sto “ti piace“, impegnate le vostre energie affinché le piaccia davvero.

Durante il sesso si dice spesso “non ti fermare“. Ecco questa non l’ho mai davvero capita, perché mai dovrebbe fermarsi? E’ scemo/a? Se analizziamo però la frase c’è da leggere tra le righe, ci vogliono comunicare che la cosa è di gradimento. Si, perchè spesso le persone mentre stanno praticando qualche simpatico giochino e l’altro/a urla come un procione imbizzarrito, hanno la malsana idea di cambiare situazione. Ma perché? Chi cazzo te l’ha chiesto? Ma vai avanti che andavi benissimo! Il “non ti fermare” potrebbe significare semplicemente questo: “non pensare neanche lontanamente di ritornare a fare quella leccata di mucca sull’inguine, che mi faceva cagare“.

Altre cose che si dicono durante il sesso è “come sei bravo“, “ma chi te l’ha insegnato?“, “così così“, “fammelo sentire” e via discorrendo. Incitazioni e conferme sessuali che appartengono un pò a tutti gli orientamenti e situazioni. E poi ci sono le frasi colorite, per fare alcuni esempi: “godo come una maiala“, “dimmi che sono la tua troia“, “oh si picchiami“, “legami ti prego“, “com’è grosso“, “ti vengo in bocca“, “mi fai impazzire” e bla bla bla. Le frasi si ripetono e si susseguono, ma c’è gente che fa veri e propri discorsi o addirittura scenette erotiche: “ma cosa fai? ti fai toccare così dal primo che passa? oh ma allora sei una troietta, non mi fermi? che zoccola impenitente“. E poi ci sono l’autostoppista e il camionaro, la mondina e il contadino, la cortigiana e il gladiatore.

Sono certa che molti di voi conoscono altre frasi o parole utilizzate, perchè credo che il “love talking” sia un momento di grande inventiva, dove tutti noi sfoderiamo un lessico e un vocabolario inauditi. Quindi vi invito a farmi qualche esempio, senza vergogna! In ultimo, prima di salutarvi, ricordo a tutti voi che c’è una parola molto significativa che si dice durante il sesso, una parola che eticamente parlando ha sempre cozzato ma è al primo posto, la più utilizzata al mondo. Come quale? “oddio” ovviamente, quando si dice essere credenti, eh? Tipo “credo che me lo rifarò fare, questo lavoretto“.

Annunci

5 commenti

Archiviato in il sesso e la city

5 risposte a “cosa si dice durante il sesso

  1. Max

    Mh, mi è venuto in mente “L’assistente turistico e l’ospite maleducata”.

  2. Phoebe

    Io chiedo “mi vuoi bene” sulle 6 volte al giorno, ma mai durante il sesso. Confermo l’uso smodato di “sì sì” e “oddio”, lui invece “è tutto mio”, e “mi ama” e confermo anche il “non fermarti” (scusami dopo un po’ mi s’indolenzisce il polso! XD).

    Però ho un obiezione sul “ti piace” e sul fingere, ma non sarebbe meglio essere sincere e dire “mica tanto” e “insomma” e “mi piaceva come prima” o “prova così”? Io partecipo al gioco quanto lui quindi perché lui si può divertire e io no? Cambiamo le regole, e diciamo la verità, se lui ci rimane male e non prova a migliorare pazienza, vuol dire che non è abbastanza uomo (stessa cosa vale all’inverso, eh!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...