il sesso è “facciamolo strano”


Sono stufa, sono piena di lividi, voglio smettere di fare sesso nella tua cazzo di macchina“.

Se ti sposti sul letto, amica, hai finito di “godere“. Perchè? Il sesso è un collante sicuramente importante, nelle coppie. E’ un rituale , una comunione, un irrefrenabile istinto primordiale. Ognuno ha le proprie preferenze, desideri, sogni erotici, fantasie. Il sesso è l’anticamera di un rapporto, prima l’attraversi, prima conosci l’altro e ti rendi conto se è quello giusto per te. Ma cosa accade quando due persone si incontrano e non hanno un posto dove andare? Da lui vivono 3 coinquilini piuttosto invadenti e tu vivi coi tuoi e hai le pareti di carta pesta. Allora che si fa?.

Posteggiamoci qua, dai, non c’è manco il lampione“.

La macchina sembra una di quelle con le sospensioni ballerine, il camion dell’amsa passa proprio li a pulire le strade, il signore somalo in bicicletta alle 4 ti sfreccia accanto, i cappotti sono sempre troppo pochi per coprirsi e poi? E poi la mattina hai le gambe a pois. Zoppichi. Ti lamenti di continuo che hai il collo bloccato e pare che nel tuo condominio parlino di una opel corsa che si muove in maniera sospetta tutte le sere vicino al passo carrabile. Eh no! Bisogna trovare una soluzione.

Eppure quando la soluzione c’è tutto diventa più “normale” e la libido ne subisce le conseguenze. Cosa c’è di diverso da questo letto comodissimo e le palpate ardite al cinema? No, perchè, ricordati di quando seduta su quella poltrona, al buio, mentre guardavi “lo hobbit“, lui ti toccava le tette impunemente. E ti accarezzava lentamente il braccio per poi arrivare dentro la camicetta. Te lo ricordi? Hey ci sei? Vedi? Non ci sei, perchè tutto questo è la complice lussuria. E ti facevi un tuo film tanto da perdere quello che proiettavano. Ma tu te lo ricordi? Di cosa parlava? Di pulsazioni erotiche e gambe che si strusciano, di palpitazione furibonde e di corse sotto casa, in quella cazzo di macchina.

Questo è il sesso. Quando arrivi in macchina e ti chiudi le portiere sulle anche perchè non aspetti nemmeno di essere seduta, quando le tue gambe e gli stinchi urlano pietà e quando sbatti la testa talmente tante volte che a difficoltà sai fare di conto, senti di aver raggiunto il più alto grado di erotismo. Quando al cesso del cinema il rotolo della carta igienica sembra che ti parli mentre lui ti sbatte contro la porte come un pungiball. Quando parli al telefono e il solo respiro ti fa rizzare i capezzoli che ci appendi un quadro. Quando ogni bacio, anche il più innocente, sembra che ti risucchi in una voragine senza fine. Quando prima di dormire, nella tua testa, ogni immagine passata con lui ti sembra una proiezione vietata ai minori e ti addormenti con le mutande bagnate.

Amore, ho trovato un appartamento, una mia amica ci presta il suo!“.

Ascolta me, in questo caso. Appena entri nell’appartamento guardati attorno, seziona ogni mobile, ogni struttura, ogni angolo. Fai tuo ogni spazio. Hai presente il ripostiglio? Si, quello con tutte le scatole e gli attrezzi e i pacchi della scottex. Spogliati, entra li dentro e attaccati alla scala. Fallo bussare alla porta. Fallo entrare. E fallo più scomodo che puoi. Perchè se ti abbandoni alla comodità di quel letto, rimpiangerai l’opel corsa per il resto della tua vita.

Annunci

5 commenti

Archiviato in il sesso e la city

5 risposte a “il sesso è “facciamolo strano”

  1. già, com’è vero, in fondo nel piacere la mente è tutto, e va stuzzicata, vezzeggiata, stimolata con fantasia e lussuria, senza mai restare ancorati al semplice e banale…

  2. “…e ti addormenti con le mutande bagnate….”.
    Lol! Questa era un po da maschietti al bar….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...