dialogo tra amiche nel 2013


Hey ciao, ma sei proprio tu?

Eh si, ciao come stai?

Ma non ci posso credere! Bene bene, sono passati secoli!

Vero caspita, un’eternità!

Hai l’aria sbattuta però, ti vedo strana, sbaglio?

Beh, in effetti non è il periodo migliore…

Ah, non me ne parlare!

Mmmh?

Quand’è stata l’ultima volta? Un anno e mezzo fa? Beh ricordi che stavo con Marco? Quello bello, alto, palestrato e con la bmw? Ecco, la storia è stata delle migliori, scopavamo come ricci, viaggi a tutto andare, locali della madonna, amici e serate meravigliose, regali, progetti… insomma sai come funziona! Mi parlava anche di famiglia, convivenza, ste cose… Beh di punto in bianco, l’altro mese mica mi dice che qualcosa è cambiato? Si certo, lo so io cos’è cambiato! La puttana della sua segretaria! Ecco cos’è cambiato! Allora l’ormone è impazzito e si è violentato il cervello, così s’è scopato quella sciaquetta e sai come va con gli uomini, l’uccello e i coglioni cominciano a fare di testa loro e non capiscono più un cazzo.

Cavolo… brutta storia, penso di capirti sai? Perchè io…

Siii una storia di merda! Perchè cazzo tu gli dai tutta te stessa, ogni singola porzione della tua anima e del tuo cuore, lo sfondi di attenzioni e, diciamocelo, faccio la fottuta commessa e ho dovuto anche fargli regali costosi, sai com’è, mica volevo fare figure di merda con la famiglia, gente facoltosa, guarda, degli snob dimmerda…

Mi dispiace un sacco, chissà quanti sacrifici… di fatti anche io…

Sacrifici è dire poco! Praticamente ho prosciugato il conto in banca. Per non parlare delle sedute dall’analista, perchè pure li mi ha fatto arrivare! Sono andata talmente in depressione che non facevo altro che dormire e piangere. Sono arrivata anche a pensare… insomma… hai capito?

No cavoli no, addirittura? Anche se da una parte posso immaginare, quando ti senti abbandonata, tipo me no? che…

E che devi fare? Ti sembra che il buco ti risucchi e tu sprofondi e non c’è niente cui aggrapparsi! Un incubo! Per fortuna che con il prozac ho risollevato la situation! E ora sto divinamente. Ammetto che ogni tanto, la sera, mi viene il magone ma è presto, è normale. Passerà! Stasera per esempio vedo Vittorio, sai quello bello, alto, palestrato, con il maserati? Ecco lui! Mi porta in un locale coi fiocchi per cena, gliela do io a quello stronzo di Marco! O no amica!?

Ehehehe, già!

Vabè… che ore si son fatte? Cazzo ma devo correre, ho un appuntamento dall’estetista per fare i baffetti! Non vorrei mai presentarmi male! Che dici?

Esatto, brava!

Ooook.. ma, aspetta, tu come stai?

Eh ma sei di fretta, non vorrei rubarti altro tempo…

Cazzo hai ragione, va be ma tanto ora non ci si perde mica di vista come l’ultima volta vero!?

No, no di certo…

Allora vado, ciao tesoro e mi ha fatto un piacere immenso rivederti! Tu sei sempre stata un’amica meravigliosa, una che sa ascoltare! ti lovvooooo!

Ma dai?

MORALE: piuttosto che avere attorno “amiche” di questo genere, meglio una che decide di scappare con voi, di affittare un auto sgrausa, di attraversare un continente, uccidere un uomo che vi vuole violentare, farsi inseguire insieme a voi dalla polizia di tutto il mondo e poi lanciarsi in un burrone con la macchina stringendovi la mano. Siete d’accordo?

Annunci

2 commenti

Archiviato in le atroci verità

2 risposte a “dialogo tra amiche nel 2013

  1. Un’amica del geere meglio perderla che trovarla!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...